Vicinanza e affetto per Alessandro Morricella, il giovane operaio martinese gravemente ferito ieri in un incidente presso l’Ilva (leggi qui), da parte delle amministrazioni comunali di Martina e Locorotondo. Tanti gli attestati di affetto da parte di tifosi e appassionati del calcio a 5, visto che Alessandro attualmente in forza nella società Acqua&Sapone Football Five Locorotondo, aveva militato anche  nelle fila della Oriental Five Martina qualche stagione fa.

MorricellaL’Amministrazione comunale di Martina Franca esprime solidarietà ad Alessandro Morricella e alla sua famiglia per l’incidente subito dall’operaio martinese mentre effettuava le operazioni di controllo della temperatura nella fase di colaggio dell’altoforno 2  dell’Ilva di Taranto. Il giovane è ricoverato presso il Policlinico di Bari in gravi condizioni,
“Questi tragici avvenimenti devono portare ad una riflessione urgente e importante sull’applicazione delle norme di sicurezza sul posto di lavoro, sui controlli e sugli investimenti che possano garantire ai lavoratori di svolgere il proprio ruolo nelle migliori condizioni possibili, specie nel siderurgico tarantino dove questi incidenti sono frequenti – commenta il sindaco Franco Ancona. – Ci auguriamo che l’indagine aperta dall’azienda porti all’individuazione della cause che hanno provocato la disgrazia e che, nella ricostruzione della dinamica della vicenda, siano comprese le eventuali criticità per impedire che in futuro si ripetano tali incidenti. Siamo vicini alla famiglia di Alessandro e auguriamo al nostro concittadino di vincere questa difficile battaglia”.

Vicinanza espressa anche dall’Amministrazione Comunale di Locorotondo al martinese Alessandro Morricella, attualmente giocatore della Acqua&Sapone Football Five Locorotondo.
“L’Amministrazione Comunale di Locorotondo si associa alla società Acqua&Sapone Locorotondo nell’esprimere vicinanza al giovane, di Martina Franca, Alessandro Morricella, nella rosa della locale squadra di calcio a 5, vittima di un incidente sul suo posto di lavoro, all’interno dell’Ilva di Taranto. L’Amministrazione Comunale è vicina al giocatore e tutta la sua famiglia e si unisce all’appello della società e di tutti i giocatori dell’Acqua&Sapone Football Five Locorotondo: FORZA MORRIS!! NON MOLLARE, SIAMO TUTTI CON TE!!”

I sindacati, intanto, hanno indetto uno sciopero di protesta nei confronti dell’azienda (leggi qui)

Anche la nostra redazione esprime solidarietà e affetto per il giovane e per la sua famiglia

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here