Precampionato scoppiettante per i giallorossi della Block Stem Cisternino che rifilano un 7-2 al Putignano, pochi giorni prima dell’esordio in Serie B a Crotone

futsal cisterninoCome annuncia l’ufficio stampa della società cistranese, la compagine di coach Castellana prende alla lettera le parole prinnicate in sede di presentazione del presidente Liuzzi e vince anche la terza amichevole precampionato. Dopo i successi contro Noci e Francavilla, la squadra giallorossa s’impone nel primo vero test in vista dell’esordio di Crotone, di sabato 4 ottobre. Punteggio rotondo, sette reti e ottima intesa tra tutti i componenti della rosa, rafforzata dalla convocazione di ben cinque giovani.
Prova più che positiva per coach Castellana, che ha visto la propria squadra prendere in mano, già dalle battute iniziali, le redini della partita e gestirla per tutti i 60’. Ottima prova di Martellotta e Gelsomino, che nel primo parziale hanno sbarrato la porta alle due sortite offensive. Mattatore del match il solito De Matos che ha aperto e chiuso i conti. Minuti finali ad appannaggio dei ragazzi di Baldassarre, con un quintetto inedito composto da Lupinella, Papapietro, Ricci, Castellana e Sabatelli, i cinque under 21 convocati, insieme ovviamente al capitano della selezione giovanile, Punzi.

Ottima prova di tutta la squadra, sia degli under che della prima squadra –  ha detto a fine match l’allenatore dell’under 21 Baldassarre -. E’ la prima volta che i miei ragazzi hanno giocato insieme e non hanno per nulla sfigurato contro una squadra allestita per la serie B. Col tempo miglioreremo l’intesa, la base da cui partire è ottima.”

Tre tempi da 20’. Giallorossi in forma per l’esordio Forfait all’ultimo istante per Brescia, che va ad aggiungersi ai lungodegenti Colucci e Solidoro, arruolabili da lunedì prossimo. Starting five abbastanza insolito con Galan e Vanni Castellana subito titolari. Ritmi alti e partita equilibrata, almeno per la prima mezz’ora, con Gelsomino che si fa trovare pronto più di una volta. Il CSG cala vistosamente e la Block Stem alza il proprio baricentro con azioni tambureggianti e occasioni a raffica fallite. E’ De Matos a sbloccare il match, con una scivolata che beffa l’estremo difensore di casa. Acceleratore premuto al massimo e Martellotta con un sinistro sigla il 2-0. Il 3-0 non tarda ad arriva: Punzi beffa la difesa ospite con un delizioso e preciso pallonetto. Qualche minuto più tardi ecco il poker di Baldassarre, dopo un’accelerazione di Galan.

Girandola di cambi nell’ultima frazione di gioco, con l’impiego di diversi under per trovare il giusto feeling tra loro. Il Putignano segna il goal della bandiera a 10’ dalla fine, subito dopo Punzi fa il 5-1.
Il CSG di Mastrocesare non molla e sigla il 5-2, ma De Matos spegne le speranze di rimonta della formazione di casa segnando due reti in poco meno di 120’’. Finisce così 7-2.

Ottima prova contro una compagine che sabato 4 ottobre inizierà il proprio campionato di B. Distanze e schemi giusti, la Block Stem, in attesa dell’esordio ufficiale, cala il tris di vittorie e si prepara agli ultimi delicati test.

(foto: Elena Loparco, da futsalcisternino.it)

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here