È stato arrestato dai militari della Stazione Carabinieri di Marina di Ginosa (TA) un quarantasettenne incensurato di nazionalità rumena con domicilio nel comune di Ginosa (TA), responsabile di tentato incendio di autovettura in concorso.
F. V. C. assieme ad un suo complice, durante la serata ieri, in viale Italia di Ginosa Marina, dopo aver cosparso di liquido infiammabile la carrozzeria di un’autovettura Opel Vectra, di proprietà di un suo connazionale, regolarmente parcheggiata, ha tentato di darle fuoco. Il tempestivo intervento della pattuglia dei Carabinieri del locale Comando Stazione è stato provvidenziale ed ha evitato che l’incendio  di diffondesse. All’arrivo dei carabinieri i due si son dati alla fuga  per le strade cittadine, con la speranza di farla franca. Le aspettative dei due fuggitivi sono state disattese dall’abilità di guida dei militari che, al termine di lungo inseguimento, sono riusciti a bloccare e ad assicurare alla Giustizia almeno l’esecutore materiale del tentativo di incendio, mentre il suo complice è sparito facendo perdere ogni traccia. L’uomo tratto in arresto, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.  Attualmente in corso le indagini, al fine di risalire all’identità del complice sfuggito alla cattura.

Evelina Romanelli

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here