Tentato incendio con la “diavolina”

carabinieri1La notte scorsa, a Leporano, all’interno di un’area provvisoriamente adibita a parcheggio di automezzi per la raccolta dei rifiuti, ignoti hanno collocato dei cubetti di combustibile solido accendi-fuoco del tipo “diavolina” sotto il pneumatico di un autocompattatore là parcheggiato. Fortunatamente le fiamme si sonno estinte senza procurare l’incendio del mezzo. Sono in corso le indagini cura dei Carabinieri della locale stazione coadiuvati da personale del Nor della Compagnia e del Nucleo investigativo del Comando Provinciale di Taranto.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here