Iniziativa dell’associazione Asterisco di Martina Franca per la giornata della Memoria 2015 con le scuole della città per non dimenticare la Shoa

Locandina Giornata della Memoria 2015 AsteriscoGli istituti comprensivo “Guglielmo Marconi” e “Giovanni XXIII” e l’Istituto “Maria Ausiliatrice” di Martina Franca hanno aderito all’iniziativa organizzata dall’Associazione Asterisco in occasione della Giornata della Memoria 2015 per sensibilizzare i bambini sul tema dell’Olocausto, focalizzando l’attenzione sul concetto di diversità. E’ un’occasione per avvicinare i bambini a un tema così difficile e delicato come quello della deportazione nei campi di concentramento nel corso della seconda guerra mondiale, che però vuole essere affrontato con originalità. In particolare, ai bambini che hanno avuto voglia di mettersi in gioco, è stato chiesto di elaborare un racconto a tema a partire da una traccia. Il racconto più originale, valutato da una giuria di insegnanti, sarà premiato martedi 27 gennaio 2015, nel corso dell’evento dal titolo “Conoscere la storia per costruire il futuro”, che si svolgerà presso il Park Hotel San Michele di Martina. Nel corso della manifestazione, inoltre, è prevista l’esecuzione di un live painting a cura dell’artista Mario Petrachi e la proiezione del film “Storia di una ladra di libri”. L’iniziativa dell’associazione nasce dalla consapevolezza di vivere in un mondo in piena evoluzione, in cui molti dei valori che risultano inalienabili ai nostri occhi, sono in realtà frutto di anni di storia che si sono susseguiti con affanno, tra guerre discriminazioni e intolleranze. Il progetto è volto a coinvolgere le nuove generazioni, anche attraverso gli educatori, proponendo una storia che non si soffermi solo alle mere indicazioni cronologiche, ma che sia invece viva e attuale in modo tale da combattere l’ignoranza e i pregiudizi purtroppo ancora oggi molto presenti nella nostra società. Scuole e classi partecipanti: Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” (classi 5A-5G), Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” (classi 5A-5B -5C e 4A-4B-4C-4D), Istituto “Maria Ausiliatrice” (classe 5)

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here