Convocato per giovedì 29 maggio alle 16 il consiglio comunale di Martina Franca. Si discuterà anche di centri turistici e assegnazione di aree cimiteriali

Due richieste di consigli monotematici, un’interrogazione di Castellana e Marraffa sui fondi gestiti dai servizi sociali e sulla sede Aido, l’approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2013, il riconoscimento della legittimità di tre sentenze esecutive emesse dal giudice di pace, la modifica del regolamento per le adunanze e il funzionamento del consiglio stesso e delle commissioni permanenti, la creazione di centri di informazione turistica del Gal Vall d’Itria, la concessione delle aree cimiteriali disponibili alle confraternite e l’approvazione del regolamento per la tutela della valorizzazione delle attività agroalimentari tradizionali con l’istituzione dalla De.Co. (Denomnazione Comunale di Origine). Sono questi i dodici di punti di cui si discuterà nel consiglio convocato dal presidente Donato Bufano per giovedì 29 maggio, con inizio alle 16.00 in prima convocazione ed eventuale seconda convocazione prevista per il 3 giugno. In particolare, le due richieste di consigli monotematici chiesti dalle opposizioni riguardano la politica finanziaria e tributaria dell’amministrazione (Tares evidentemente, ma non solo) e la sicurezza e l’ordine pubblico in città.

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here