“Priorità il lavoro”: questa la parola d’ordine al comizio di ringraziamento dell’attuale assessore regionale alla Sanità Donato Pentassuglia, appena rieletto al consiglio regionale.
foto comizioIn piazza XX Settembre a Martina Franca,  in presenza dell’onorevole Gero Grassi e del sindaco di Martina Franco Ancona, il PD ha ringraziato gli elettori che lo hanno decretato primo partito cittadino e ha rilanciato la proposta politica per il territorio e con la gente

“Ringrazio i cittadini per l’ampio consenso accordatomi in occasione delle elezioni regionali. Il mio impegno in favore della collettività continua. Dobbiamo proseguire il cammino fornendo risposte concrete alle legittime istanze dei cittadini. La priorità è il lavoro”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Donato Pentassuglia, domenica sera in piazza XX Settembre a Martina nel corso del comizio di ringraziamento organizzato dal circolo cittadino del Partito democratico.
“Hanno cercato in tutti i modi di eliminarmi politicamente ma non ci sono riusciti- ha proseguito l’esponente della Giunta regionale -, perché è stato riconosciuto, apprezzato e premiato il lavoro svolto senza sosta a Bari in questi anni. Sono stato, sono e sarò sempre con la gente: la forza dei fatti e i risultati ottenuti hanno prevalso su vecchie logiche di partito del tutto prive di senso”.
Il consenso (quasi 13.000 preferenze) materializzatosi la scorsa settimana mette in discussione le scelte compiute, soprattutto negli ultimi mesi, dal partito a livello provinciale: “Il cambiamento non è più rinviabile – dice senza mezzi termini Pentassuglia -. A Taranto, nell’ambito del Pd, va rivisto tutto per affrontare le sfide che ci attendono”.
Il risultato conquistato dai Democratici in città (29,6% pari a 5.936 voti) è uno dei migliori in Puglia e dimostra la compattezza del partito ritrovatosi attorno all’assessore regionale alla Sanità. “Il patto generazionale stretto tre anni fa in occasione delle Comunali ha consentito di offrire alla città una nuova prospettiva. I giovani sono una risorsa  indispensabile: a loro è stata data la possibilità di esprimere le proprie capacità come mai era stato fatto in passato”.
Al comizio ha preso parte l’onorevole Gero Grassi, il quale ha ribadito “l’impegno nei confronti delle fasce sociali più deboli”. Presenti anche il sindaco Franco Ancona e i rappresentanti locali del Pd (amministratori e consiglieri comunali): “La fiducia nei confronti nel patto generazionale è stata ribadita dal  successo elettorale dell’amico Donato, un  successo chiaro, nettissimo, inequivocabile – ha commentato il primo cittadino-. Il tempo in cui a Taranto si decideva di sacrificare Martina è terminato. Facendo squadra, continueremo a dialogare con l’Amministrazione regionale nell’esclusivo interesse della nostra città”.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here