Ora legale: stanotte, tra sabato 28 e domenica 29, come sempre accade nasce il dilemma su come spostare le lancette degli orologi, ovvero i caratteri digitali delle apparecchiature elettroniche. Ebbene,  le lancette vanno messe “avanti” di un ‘ora.
Ora-legale-2015-cambio-ora-nella-notte-tra-Sabato-28-e-Domenica-29-MarzoNella notte tra sabato 28 e domenica 29 marzo torna l’ora legale: alle 2.00 in punto del 29 marzo l’orologio ‘salterà’ in avanti di 60 minuti e per sette mesi, fino alla notte tra il 24 ed il 25 ottobre, le lancette resteranno dunque spostate di un’ora in avanti con un risparmio medio di consumi di energia elettrica stimato lo scorso anno in 556,7 milioni di kilowattora. In termini di costi, il risparmio per il 2014 è stato di circa 92,6 milioni di euro. In termini di riposo, dormiremo un’ora in meno, ma tant’è.
L’ora legale è stata introdotta per la prima volta nel 1916, con il decreto legislativo n. 631 del 25 maggio: fu abolita e ripristinata diverse volte e adottata definitivamente con una legge del 1965 e applicata nel 1966, in periodo di crisi energetica. Nel 1981 la durata dell’ora legale venne estesa da quattro a sei mesi, e da allora viene introdotta nell’ultima domenica di marzo. Nel 1996 è stato introdotto un ulteriore prolungamento di un mese, insieme al resto d’Europa: la fine dell’ora legale è stata così spostata all’ultima domenica di ottobre. L’ora legale entra in vigore, contemporaneamente, in tutti gli stati dell’Unione Europea.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here