Notte verde martedì 18 agosto a Cisternino: musica, spettacolo e convegni su natura e territorio

NOTTE-VERDEParteciperà anche il Presidente nazionale della Cia (Confederazione italiana agricoltori) Dino Scanavino domani – martedì 18 agosto – alla originale iniziativa della “Notte Verde” che si terrà a Cisternino, in provincia di Brindisi, nell’ambito della quale interverrà ad un incontro pubblico sul tema “La legalità nell’agroalimentare: un impegno comune”.
Domani – martedì 18 agosto – dalle ore 17.30 e sino a tutta la notte successiva, nell’incantevole centro cittadino di Cisternino – uno dei “Borghi più belli di Italia” premiato anche con la “Bandiera Verde”, il riconoscimento della Cia che viene attribuito alle aziende e agli enti pubblici che si sono particolarmente distinti nelle politiche di tutela dell’ambiente e del paesaggio, nell’uso razionale del suolo, nella valorizzazione dei prodotti tipici legati al territorio, nell’azione finalizzata a migliorare le condizioni di vita ed economiche degli operatori agricoli e più in generale dei cittadini – si terrà, appunto, l’evento “Notte Verde – Degustando tra le luci della Valle D’Itria”.
pino campagnaUna iniziativa ideata e promossa dalla Associazione culturale “Urbieterre” di Cisternino, in collaborazione con il Comune di Cisternino, la Cia (Confederazione italiana agricoltori) di Brindisi, il Parco regionale delle Dune Costiere, i Presidi Slow Food del Pomodoro della Regina di Torre Canne, della Cipolla Rossa di Acquaviva, del Capocollo di Martina Franca, e ad altre associazioni locali.
Nell’ambito di tale iniziativa la Cia di Brindisi alle ore 19.00 in piazza Vittorio Emanuele (nel cuore del caratteristico centro storico di Cisternino) ha organizzato un incontro pubblico sul tema  “La legalità nell’agroalimentare: un impegno comune”, che sarà introdotto dal presidente della Cia di Brindisi, Giannicola D’Amico, cui seguiranno i saluti del sindaco di Cisternino, Donato Baccaro, del presidente regionale della Cia, Raffaele Carrabba, del presidente della associazione “Urbieterre”, Giuseppe Losavio.
tribemolleAll’incontro interverranno: Davide Pati, responsabile Settore Beni Confiscati Associazione “Libera”, Alessandro Leo, presidente Cooperativa “Terre di Puglia – Libera Terra”, Lando Desiati, commissario capo del Nucleo Agroalimentare Forestale del Corpo Forestale dello Stato, Leonardo Di Gioia, neo assessore delle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, e Dino Scanavino, presidente Nazionale della Cia.
Obiettivo della “Notte Verde” è quello di valorizzare la cultura agricola contadina, la salvaguardia del territorio, la promozione della agricoltura, dell’ambiente e della tutela della biodiversità. Sarà un momento suggestivo di incontro e aggregazione, che avrà come filo conduttore la sostenibilità.
Alle ore 17.30, presso il parcheggio situato in Via Martina Franca, ci sarà la rievocazione storica della “trebbiatura”, che oltre a rappresentare una molteplicità di aspetti legati alla tradizione,costituiva uno dei momenti più importanti dell’annata agricola.
Alla stessa ora, in Corso Umberto, sarà allestito uno “spazio ludico” dedicato ai bambini con la realizzazione di un laboratorio basato sul recupero dei “giochi di una volta”. In serata, alle 21 presso il bar History, anche l’evento “Dietamente in libreria” a cura della dottoressa biologa nutrizionista che illustrerà alcuni principi base per un approccio consapevole a ciò che si mette in tavola.
Le tre piazze di Cisternino – Mazzini, Pellegrino Rossi, Vittorio Emanuele – avranno la funzione non solo di spazi dedicati alla gastronomia con momenti di intrattenimenti musicali, ma anche di scambio di esperienze e di valorizzazione della agricoltura e dell’importanza della dieta mediterranea. Il percorso che si svolgerà lungo le vie del centro storico, sarà presidiato da aziende del circuito slow food e da aziende ed attività gastronomiche locali.
Alle ore 21.00, in Piazza Garibaldi, si terrà il concerto dei “Tribemolle”, cui seguirà, alle ore 22.30, lo spettacolo di cabaret a cura del noto comico di “Zelig” Pino Campagna. Alle ore 23.30, invece, in Piazza Pellegrino Rossi è prevista l’esibizione musicale dei “Rosapaeda”. Largo Amati, infine, sarà il luogo della performance musicale scelto per lo spettacolo “Sunrise on Jazz aspettando l’alba”.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here