Il vice-sindaco Pasquale Lasorsa, nonché assessore al turismo, ancora al centro delle critiche da parte dell’opposizione. Il riferimento, in particolare, è alla mancata pubblicazione ufficiale del cartellone estivo degli eventi, e la critica arriva dai giovani del NCD. In particolare, dalla responsabile al turismo, Fedeirca Giro, che accusa Lasorsa e l’amministrazione di non essere capaci di pianificare.

“Dopo la richiesta di dimissioni del vicesindaco Lasorsa lanciata in Consiglio Comunale dall’opposizione, la kermesse dell’assessore al turismo non trova fine e diventa soggetto d’attacco anche fuori dall’aula consiliare. – dicono gli esponenti dei giovani del NCD – D’altra parte il cerchio attorno all’avv. Lasorsa sembrerebbe stringersi anche perchè siamo a metà luglio, quando l’estate è al suo massimo ed il cartellone degli eventi “That’s Martina” ancora è una bozza.
Un ritardo che segna ancor di più il solco tracciato fra l’amministrazione ed i cittadini” afferma la responsabile NCD al turismo, agli eventi pubblici ed all’associazionismo la sig.ra Federica Giro. “Dopo il discutibile rapporto di mediazione avuto dallo stesso ass. Lasorsa con i rappresentanti dei giostrai, che nemmeno al Sindaco Ancona pare essere piaciuto, l’improvvisazione regna nell’agire dell’amministrazione odierna. Ultima comprova è appunto il calendario che è ancora una bozza.
Un’Amministrazione che non riesce a pianificare ed a programmare senza che se ne faccia di ciò il proprio attributo, condannata ad inseguire le accidentalità, che spesso si traducono in improvvisazione” conclude Giovanni Fumarola leader dei giovani NCD “non comprendendo come si possa ancora avere fiducia in un’amministrazione che non perde tempo a rispondere sulle testate locali con demagogia e saccenza alle riprese dell’opposizione e poi non presenta per tempi ragionevoli la propria organizzazione per la stagione estiva.
Consideriamo per il momento il tutto una mancanza di stimoli per il proprio lavoro da parte dell’assessore in questione, ricordando che per il bene di Martina Franca accettare il consiglio di dimettersi sarebbe la cosa più sensata”.

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here