Martucci, consigliere regionale e comunale, contro l’indirizzo di nominare scrutatori i disoccupati da almeno due anni: “La Giunta non può dare indirizzi alla commissione elettorale”, e “sarebbe “provvedimento illegittimo e discriminatorio”

scrutatoreAntonio Martucci interviene sulle indicazioni date dalla Giunta: “Il Comune di Martina Franca vuole predisporre una lista privilegiata di scrutatori attingendo dalle liste di collocamento, per i disoccupati da almeno due anni. Come ogni anno si tenta di portare avanti questo provvedimento che, però, ogni anno viene da più parti ritenuto illegittimo e discriminatorio. Il tentativo maldestro di utilizzare le nomine a scrutatore come sostegno al reddito, così come pensato dall’Amministrazione Comunale, si manifesta in tutta la sua illegittimità – dice il Consigliere Comunale Antonio Martucci – e rischia di non favorire la trasparenza sull’iniziativa. Ad esempio perché tenere esclusa la categoria degli studenti? E i disoccupati da meno di due anni. Eppure anche i giovani studenti potrebbero rientrare in un procedimento meglio strutturato. L’indirizzo di Giunta non ha nessun valore – dice Martucci – perché non ha potere sulla commissione elettorale che è garante dello Stato. Io stesso, membro della commissione elettorale, non sono stato assolutamente coinvolto in quello che la Giunta comunale vorrebbe far passare come atto di indirizzo”

Leggi qui approfondimenti

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here