”Comunicazione e percorsi di enrichment familiare (…e non solo)”: è  stato questo il tema del corso formativo che si è svolto il 27 e il 29 settembre presso la Casa del Volontariato a Martina Franca. L’iniziativa, finalizzata a trasmettere ai partecipanti conoscenze e spunti di riflessione nell’ambito della progettazione di interventi per la famiglia e la comunità ha visto protagonisti due relatori con molteplici esperienze sia in ambito sociale sia formativo sia educativo: il dott. Michele di Giuseppe e la dott.ssa Monya Bardi. Numerosi i temi trattati: in particolare, insieme con il dott. Michele Di Giuseppe, excursus teorico sulla storia della comunicazione dalle origini al telefono in cui sono state affrontate le tematiche di base della comunicazione: siamo continuamente stimolati a trasmettere le nostre idee, i nostri bisogni agli altri e per farlo abbiamo bisogno di utilizzare diversi stili comunicativi e idonee strategie persuasive in base al contesto nel quale ci troviamo: amici, famiglia, lavoro. Insieme con la dott. ssa Monya Bardi invece, si è passati ad una parte più dinamica e pratica, quella dei giochi teatrali nei quali si è provveduti a sperimentare e a riflettere sull’esperienza dei  percorsi di enrichment familiare, ovvero quella strategia di intervento familiare finalizzata alla promozione e al potenziamento  delle competenze delle coppie coniugali e genitoriali per migliorarne e prevenire eventuali problematiche che potrebbero nuocere la qualità e la solidità delle relazioni familiare stesse. Il seminario è stato riconosciuto valido   dal CROAS   per il riconoscimento di crediti formativi per gli Assistenti Sociali. Prossimo appuntamento  il 18 e 19 ottobre presso la sede della Biblioteca Civica “P.Acclavio” a Taranto in Via Salinella 31.

 

 

 

 

© 2016, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here