Mercoledì 4 Maggio, il Sindaco Franco Ancona firmerà a Bari, il disciplinare regolante i rapporti tra la Regione e il Comune in merito all’ottenimento del finanziamento regionale  pari a tremilioni di euro per la riqualificazione dell’area Votano.

Nei mesi scorsi l’Ufficio Tecnico Comunale ha effettuato le indagini geognostiche dirette alla caratterizzazione litologica dell’area Votano volte ad arricchire il quadro delle conoscenze attraverso informazioni di carattere morfologico, idrologico ed idraulico che ne derivano attraverso sondaggi con trivellazioni del condotto in roccia calcarea; prove di permeabilità; studio ed analisi dei bacini idrografici; rilievi con tecnologia georadar del piano quotato, delle reti e dei rivoli dal Votano, Via Mottola, Via della Resistenza, P.zza M. Pagano, Via Pisacane, Via Alberobello sino a Cupa.
In seguito è stato redatto lo studio di fattibilità ed il progetto definitivo per la sistemazione idraulica dell’area che è interessata da frequenti fenomeni di allagamento in occasione di precipitazioni meteoriche di maggiore intensità, con conseguenti danni e disagi per la popolazione.

“Prima importante buona notizia per il nostro Comune dopo la venuta del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a Martina Franca. Quest’area, come più volte abbiamo sottolineato, è considerata ad alto rischio idraulico e urgono, dunque, interventi di messa in sicurezza. Abbiamo lavorato fin dall’inizio del nostro mandato, di concerto con gli uffici regionali e con il Consigliere Donato Pentassuglia, alla predisposizione di un progetto che rispondesse all’esigenza, più volte manifestata dai cittadini, di vedere sistemata e bonificata un’area che, oltre al rischio idraulico, produce un proliferare di problematiche igienico-sanitarie che finalmente troveranno una positiva soluzione”, dichiara il Sindaco, Franco Ancona.

 

 

 

 

© 2016, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here