Il Gal Valle d’Itria organizza una Giornata  informativa sulle strutture albergatrici per operatori turistici e albergatori della Valle d’Itria. L’evento si svolgerà sabato 24 gennaio 2015 dalle 9,30 presso il Centro Risorse Polivalente c/o IISS  Agrario “Caramia- Gigante” a Locorotondo.

Il GAL Valle d’Itria ha messo in atto in questi anni numerose azioni per lo sviluppo rurale dei territori di Martina Franca, Locorotondo e Cisternino, dall’ospitalità rurale alla promozione delle produzioni agroalimentari di qualità e fortemente legate al territorio, dalla cura del paesaggio rurale alla tutela della biodiversità. Per mettere a valore questo patrimonio occorre promuovere forme di turismo sostenibile che consentano di conoscere il territorio in maniera lenta e destagionalizzata. Per questo il GAL sta realizzando una rete escursionistica e cicloturistica che metta in rete le risorse ambientali e culturali del comprensorio della Valle d’Itria e che s’innestano con la ciclovia dell’Acquedotto, vera colonna dorsale di oltre 300 km di percorsi escursionistici e ciclabili. “Elemento fondamentale, quanto strategico, è formare gli operatori turistici nella direzione dell’accoglienza cicloturistica;  in questo senso allestire piccole officine per le bici, fornire le giuste informazioni sui percorsi, assicurare dei pezzi di ricambio per il ciclista rappresentano il valore aggiunto per chi fa ospitalità moderna, internazionale e sostenibile” dichiara Antonio Cardone, direttore del GAL.

L’escursionismo in bicicletta sta conoscendo anche in Italia uno sviluppo crescente. I cicloturisti prestano al paesaggio circostante molta più attenzione rispetto ad un turista normale e l’esperienza che riportano alla conclusione del viaggio è quanto più positiva tanto riesce a pedalare in aree di grande valore paesistico e culturale. Però il 60 % dei cicloturisti che visitano il nostro paese sono stranieri e sono abituati agli standard elevati di qualità infrastrutturale e ricettiva degli altri paesi d’Europa. L’ampliamento o l’innalzamento qualitativo dei servizi legati alla ricettività alberghiera od extra alberghiera rivolti ai turisti in bicicletta o ai ciclo sportivi  può costituire uno strumento utile per l’allargamento dell’utenza e per la promozione di un turismo salutare e ambientale sostenibile.

Il GAL Valle d’Itria insieme alla FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta, organizza per sabato 24 gennaio a partire dalle 9,30 una giornata studio per diventare una struttura Albergabici.

La FIAB da sempre promuove il turismo in bicicletta in tutta Italia, proponendo percorsi e organizzando escursioni con il tramite delle oltre 150 associazioni aderenti presenti in tutta Italia.

La giornata studio è destinata ad operatori e gestori di strutture ricettive, guide ambientali nonché accompagnatori e guide turistiche interessati ad acquisire una competenza specifica nel turismo in bicicletta, amministratori, funzionari e tecnici di enti locali, personale/collaboratori di istituzioni di promozione turistica locale (pro-loco, consorzi turistici, ecc.), personale/collaboratori di agenzie turistiche, ecc del comprensorio dei Comuni di Martina F.ca, Cisternino e Locorotondo.

Ai corsisti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per partecipare occorre stampare la domanda di partecipazione  dal sito www.galvalleditria.it ed inviarla all’indirizzo animazione@galvalleditria.it.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here