Stasera, domenica 18, presso la  mostra si terrà una piccola cerimonia di consegna del “Premio Generosità” del CAV che quest’anno è stato assegnato al dott. Carlo Martello, presidente del CSV (Centro Servizi di Volontariato) di Taranto 

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi, presso la Società Artigiana di Martina Franca, accanto alla Basilica di S. Martino, la mostra “Gesù nasce a Martina Franca … L’arte del ricamo”. Organizzata dalle Volontarie Vincenziane, presiedute da Rosa Carrozzo, la mostra è stata realizzata grazie alla ricerca effettuata dalle socie dell’associazione nei cassetti e negli armadi delle nonne e delle bisnonne, ricostruendo attraverso i ricami storie ed emozioni del passato. Lenzuola, federe, coperte, biancheria, oggetti di pregio (alcuni risalgono ai primi anni dell’Ottocento) che raccontano i tre momenti fondamentali che danno inizio alla vita: l’attesa, la nascita e il Battesimo. E accanto a questi, anche momenti legati al gioco e alle prime attività dei neonati, con bambole e “box” che riportano alla mente ricordi ed emozioni nelle dame con l’età un po’ più avanti, ma fanno conoscere ai più piccoli usi e tradizioni del nostro passato più o meni recente. Non a caso numerose scolaresche della città visiteranno la mostra nei prossimi giorni, come ci ha raccontato con entusiasmo la presidente Rosa Carrozzo. Quell’entusiasmo di tutte le Volontarie che ha contagiato le dirigenti scolastiche delle scuole cittadine che ne hanno raccolto volentieri l’invito. C’è da dire che l’ingresso è assolutamente gratuito, e solo chi vorrà potrà donare quello che vuole per sovvenzionare l’attività portata avanti dalle Volontarie Vincenziane che da quasi ottant’anni, grazie a iniziative di questo genere, portano il proprio aiuto alle famiglie più bisognose.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here