Iguana in città abbandonato vicino ai cassonetti a Paolo VI (Taranto): messo in salvo dalla provinciale

iguanaUn ritrovamento alquanto insolito quello della Polizia provinciale di Taranto  – Sezione Ittico Venatoria che è intervenuta nell’ambito del servizio nella lotta alla detenzione Illegale di Fauna protetta. A seguito di una segnalazione da parte del WWF di Taranto, gli agenti della Provinciale di  Taranto  sono intervenuti per recuperare  un esemplare vivo di Iguana (nome comune: Iguana dai tubercoli), abbandonato nei pressi di alcuni cassonetti per R.S.U. nel Quartiere di Paolo V° a Taranto. L’Iguana rientra tra gli animali in Allegato “B” della Convenzione di Washington del 1973 (CITES) che tutela le specie animali e vegetali minacciate di estinzione. Si tratta di un esemplare dell’età di circa 20 mesi, maschio, lungo 80 cm circa. Grazie al tempestivo intervento l’esemplare di Iguana è stato salvato da morte certa, ed è stato trasportato, dopo gli accertamenti di rito, presso lo Zoo di Fasano (BR) dove è statao affidato a personale qualificato in Custodia Giudiziale. L’esemplare non risulta dotato di microchip. Indagini sono in corso per individuare il possessore, resosi responsabile di detenzione Illegale di Fauna Esotica e abbandono di animale in violazione dell’art. 727 Codice Penale. Accertato lo stato di abbandono si è proceduto al deferimento presso la Procura della Repubblica di esemplare tutelato dalla Convenzione di Washington.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here