“Centro Storico per i bambini” è la felice iniziativa avviata dal comune di Martina Franca, che ha intercettato un apposito finanziamento regionale e affidato, con la collaborazione dell’assessore al turismo Pasquale Lasorsa, l’organizzazione all’Associazione Panta Rei, che in modo impeccabile sta gestendo questa prima  edizione. Il riscontro con il “piccolo pubblico” è stato ottimo e questo ha permesso di allargare l’utenza dei visitatori alle giovanissime leve. Si è stimolata la loro curiosità verso la conoscenza del territorio dati positivi hanno caratterizzato i primi  appuntamenti del 2 e 9 agosto.

Sono stati programmati cinque percorsi turistici a misura di bambino, contraddistinti da un tema per ogni giornata: “Geometri per una notte”, “Luci della notte”, “”Natura in paese”, “Strade d’acqua” e “La storia mascherata” . Per ogni tappa viene attivata un’animazione ludica inerente alla storia e alla tradizione dell’attrazione visitata: l’origine storica delle piazze, delle chiese, dei chiostri diventano così spunto narrativo per attivare un’attività ludica, per creare un legame affettivo con il territorio, alla riscoperta delle tradizioni, dei mestieri e dei saperi dell’agro. I piccoli esploratori durante il diversi percorsi realizzano anche un manufatto che possono portare a casa, al fine di serbare un’immagine dei luoghi visti. Le prossime date sono quelle del 16, 23 e 30 agosto, appuntamento alle ore 20.00 in Piazza XX settembre presso l’Ufficio IAT. La durata del percorso con tutte le animazioni è di circa tre ore, si consiglia la prenottazione al n. 080.4805702.

Evelina Romanelli

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here