Giro d’Italia in solitaria: il giovane ciclista cegliese Leonardo Saponaro di 23anni, domani 15 giugno partirà per questa nuova avventura.
leonardo saponaroPartendo proprio dalla cittadina di Ceglie Messapica, l’atleta percorrerà da solo quasi tutte le regioni italiane, attraversando montagne, colline e pianure a bordo della sua bicicletta, con l’intento di riuscire a percorrere ben 12  tappe in soli 11 giorni con una media di 200 km al giorno, per un totale di circa 2.500 km.
La prima tappa sarà Ceglie- Potenza, poi Potenza-Capua, Capua-Roccagiovine, Roccagiovine- Perugia, poi la tappa più lunga di ben 260 km Perugia- Pisa, Pisa- La Spezia, La Spezia-Parma, Parma- Preganziol, Preganziol- Rimini, Rimini- Montesilvano, Montesilvano- Apricena, Apricena- Ceglie.
“Lo faccio per necessità morali, la bici per me è lo sfogo, ma anche la grinta e la ripresa” è quanto afferma lo stesso atleta a quanti gli chiedono come gli sia venuta in mente questa pazzia.  L’impresa sarà possibile seguirla dal canale you tube, dove lo stesso atleta posterà ogni sua tappa.
Un percorso da portare a termine in tempi celeri, dati gli imminenti impegni professionali artistici, che porteranno l’atleta ad allestire una mostra con le sue tele nel mese di luglio presso la Chiesa di San Demetrio.
L’impresa, iniziata nei mesi scorsi con duri allenamenti  è resa possibile grazie ai contributi de “L’angolo del Fiore” di Antonella e Matteo Menga, “Puglia Bike” di Vito Franco, “Edilferramenta Cardone Giordano s.r.l” di Giovanni Giordano, “Bar del Corso” di Raffaele Carriero”, i ragazzi del “Commando Ultras Ceglie”, “Erbosan” di Delzotti Francesco, “Supermercati A&O” di Ceglie Messapica e la Dott.ssa Agata Evelina Carriero, che fin dalla fase di progettazione hanno voluto sostenere il ragazzo.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here