Tutto pronto per tre serate  “alto tasso di buonumore”, dal 22 al 24 agosto nell’atrio del Palazzo Ducale di Martina Franca

Ci ha scherzato il patron Giovanni Tagliente definendo il suo spettacolo “maggiorenne”, ma la diciottesima edizione del Festival del Cabaret segna una tappa importante di grande lavoro e riconfermati successi.
PREMIO_GENE_GNOCCHIDodici i giovani in gara, abilissimi comici provenienti da ogni parte d’Italia – sebbene tante siano state le adesioni ai provini da parte dei pugliesi si è cercato di dar spazio a tutte le regioni per rendere il Festival nazionale – “tra i quali non è stato semplice scegliere”  garantisce Fabiano Marti, coautore dei testi assieme ad Alesandro Tagliente, e regista. Anche quest’anno al comando della compagnia Mauro Pulpito affiancato nella conduzione da, novità delle novità, Barbara Foria apprezzata artista, casa Colorado. Inoltre nomi affermati quali Antonello Vannucci, gli Scemifreddi – lo scorso anno in gara reduci da una stgione a Colorado- e Andrea Perroni per la prima serata. Bruce Ketta , Andrea Di Marco e Salvatore Gisonna nella seconda serata e infine la premiazione di domenca 24 agosto cui presenzierà Gene Gnocchi -cui sarà consegnato il premio alla carriera “Città di Martina Franca”. Ma il Festival come sempre punta sulle nuove leve per solleticare la platea: Tommy Terrafino (Bari ), Francesco Arno (Cosenza); Antonio Montuori (Foggia) ; Antonio Montuori (Foggia), Stefano De Clemente (Napoli), Massimiliano Angioni (Como), Elvis e Benny Hoop (Milano), Lia Locatelli (Varese), Albert Huliselan Canepa (Cagliari), i Wuozzucci (Milano), i Terzincomodi (Roma), gli Strambedue (Bari), i Quanta brava gente (Taranto). Il Festival è per loro e a loro sarà dedicata l’attenzione degli spettatori che si preannunciano essere sempre più numerosi.
Copia_di_OSPITE_BAZIl Festival patrocinato dal Comune di Martina franca e  dalla Regione Puglia vede, tra l’altro, la partecipazione come resident band dei Tribemolle, gruppo di Martina Franca già noto al pubblico e apprezzato dal pubblico non solo locale, vista anche la partecipazione al dopo Festival di Sanremo. Le prevendite sono effettuabili da tutta Italia  mediante l’acquisto on line con servizio Booking Show, 42 euro il costo delle tre serate, 17 singolo ingresso, la biglietteria sita in Corso Vittorio Emanuele permetterà sin dai prossimi giorni il ritiro di materiale informativo e l’acquisto dei biglietti.
Vediamo nel dettaglio il programma delle tre serate:

Venerdì 22 agosto ci sarà un trio di ospiti davvero variegato. Salirà sul palco Andrea Perroni, arguto comico romano, capace di portare una satira fortemente attuale; tornerà per il secondo anno di fila il barese Antonello Vannucci, della scuderia di Gennaro Nunziante, che nella passata edizione fece letteralmente impazzire il pubblico con le sue parodie musicali; infine ci sarà spazio per la comicità surreale degli “Scemifreddi”, gruppo pugliese emergente, già protagonisti a “Colorado”.

tribemolleSabato 23 agosto altro tris di ospiti di prim’ordine. Ci sarà un’altra stella di “Zelig”, il pugliese Bruce Ketta, postino dissacrante con il suo tormentone “so cambiate le cose…”; altro importante e gradito ritorno sarà quello di Andrea Di Marco, genovese, con la sua comicità musicale e i tanti personaggi ispirati alla vita di tutti i giorni; infine, si riderà con i monologhi del napoletano Salvatore Gisonna, comico di punta del programma Rai “Made in Sud”.

Chiusura col botto domenica 24 agosto. Arriverà sul palco del Festival uno dei più importanti e sagaci rappresentanti della comicità italiana, Gene Gnocchi, che riceverà il premio “Città di Martina Franca” alla carriera; ritornerà a Martina Franca Marco Bazzoni, in arte Baz, uno dei comici più amati dal pubblico; infine, passerella d’onore per il vincitore della passata edizione del Festival, il lucano Dino Paradiso, che ha letteralmente conquistato il pubblico televisivo nell’ultima edizione di “Made in Sud”.
Per il secondo anno di fila “Punto Radio”e l’emittente televisiva “Studio 100” saranno media partner dell’evento. Maggiori informazioni si possono avere visitando il sito www.festivaldelcabaret.com o chiamando all’info line 360371666. info contatti www.festivaldelcabaret – 360371666

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here