La festa religiosa più importante del paese è decisamente quella di San Rocco, patrono di Locorotondo dal 1787. La festa inizia il 6 agosto con la novena nella chiesa dedicata al santo e termina il 17 agosto.

Il 14 agosto, la giornata inizia con il lancio di botti pirici e nel’intera mattinata si svolge la grande fiera di bestiame e merci varie, in serata spettacolo musicale offerto del comune di Locorotondo.

Il 15 agosto (Ferragosto), nella mattinata lancio di botti pirici, e la fiera di Ferragosto. In serata nella chiesa di San Rocco la messa vigiliare e a seguire la processione con i simulacri della Vergine Maria Assunta in cielo e San Rocco che dalla chiesetta a lui dedicata viene portato nella suggestiva chiesa madre. Le vie di Locorotondo illuminate a festa dalle favolose luminarie e dalla cassa armonica che ospita grandi concerti bandistici in serata.

Il solenne giorno dedicato a San Rocco (16 agosto) inizia dalle ore 4:00 con il giro del intero paese della banda cittadina che annunzia l’inizio delle giornata festiva. La chiesa madre apre intorno alle 6:00 per accogliere i primi pellegrini che vorrano assistere alle prime messe solenni. Lanci di botti nell’intera giornata, i concerti bandistici e la fiera di San Rocco . Alle ore 12:00 esce la processione solenne con il simulacro di San Rocco per le vie del bellissimo centro storico di Locorotondo. Il rientro della processione è caratterizzato dagli spari di botti e subito dopo il rientro del simulacro del sant. In serata dopo la massa solenne con la partecipazione delle autorità cittadine, la processione di galà, arrivata in piazza A. Moro la consegna delle chiavi da parte del sindaco al santo patrono. Al rientro il lancio del pallone aerostatico e in chiesa preghiera di ringraziamento. L’ evento più atteso dai locorotondesi e dai tanti turisti venuti apposta per la suggestiva gara pirotecnica che avviene ogni anno a mezzanotte del 16 agosto. La gara pirotecnica di Locorotondo e una delle più antiche del sud Italia, infatti la prima gara risale al 1957.

L’ultimo giorno dei festeggiamenti in onore del santo patrono di Locorotondo (17 agosto) inizia con i lanci di fuochi d’artificio, concerti bandistici, e in serata la processione di rientro del simulacro che dalla chiesa madre ritorna nella chiesetta dedicata allo stesso San Rocco. A conclusione dei festeggiamenti “Saga di fuochi pirotecnici” a mezzanotte.

Le Feste Patronali di San Giorgio e San Rocco sono organizzate dal Comitato Feste Patronali LocorotondoComune di Locorotondo e dalla Parrocchia San Giorgio Martire.

© 2014, webmaster. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here