A meno di ventiquattr’ore dal debutto casalingo in Lega Pro contro la Salernitana, mister Ciullo convoca 23 giocatori pronti a riscattare la sconfitta subita contro il Foggia. In occasione del match Martina Franca – Salernitana le due squadre giocheranno con un fiocco giallo sulle divise per sensibilizzare l’opinione pubblica in favore dei due marò trattenuti in India. Al debutto Amodio.

fiocco gialloIn rigoroso ordine alfabetico, ecco l’elenco dei biancazzurri convocati:
Amodio, Arcidiacono, Bleve, Brunetti, Carretta, Caruso, Caso, De Giorgi, De Risio, De Lucia,  Diop,  Fabiano, Guadalupi, Kalombo, Leto, Magrassi, Memolla, Modesti, Montalto, Patti, Pellecchia, Samnick, Tomi.
Dirigerà l’incontro  il Sig. Francesco Guccini di Albano Laziale Assistenti il Sig.Colatriano ed il Sig.Quitadamo. Fischio di inizio fissato per le ore 14 e 30.
Un debutto al ” Tursi ” con alcuni ex in campo da un lato e dall’altro. Castiglia e Favasuli sul lato granata, Montalto su sponda biancazzurra. Il Martina, chiamato a riscattarsi dopo la sconfitta subita a Foggia la settimana, avrà di fronte la Salernitana di Menichini, partita per primeggiare, che intende giocarsi le sue chance per dare un segnale importante al campionato il debutto in caso poco esaltante. Ci sarà anche una sfida nella sfida, quella tra le tifoserie, con biancazzurri che si preannunciano numerosi, visto il numero di tessere e tagliandi già venduti, da una prevedibile buona cornice di tifoseria granata. Per quanto riguarda la formazione di casa,  potrebbe debuttare dal primo minuto Nicolas Amodio, faro indiscusso del centrocampo e giocatore di navigata esperienza. Ciullo potrà optare per diverse soluzioni avendo a disposizione più alternative per ogni ruolo.
La società inforna tutti i tifosi che sarà possibile anche domani mattina acquistare i titoli d’accesso lla gara recandosi presso le biglietterie mobili che verranno situate in Viale Carella (distinti e tribuna) e in Piazza D’ Angiò (curva) dalle ore 9.00 alle ore 14.00.  L’ AS Martina Franca  confida nella collaborazione di tutti i sostenitiori affinchè non si verifichino disagi all’ingresso dello stadio. Si consiglia, quindi, di recarsi con il giusto anticipo.

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here