Depuratore: denunciato l’aggravamento del recapito finale di Martina Franca

martinafrancapalazzoducaleIl meetup “Martina in Movimento ‒ Amici di Beppe Grillo” segnala l’aggravamento della situazione relativa al recapito finale del depuratore ubicato nei pressi di via Locorotondo, censito al catasto terreni al Fg. 44 P.lle 243 e 406, in piena Valle d’Itria. La problematica, più volte segnalata cittadini, associazioni, sindacati e movimenti politici, era stata inserita dal Sindaco Ancona nelle priorità da risolvere nel nuovo anno, anche se l’iter per risolverla è ancora complesso. Nel frattempo, fanno osservare i responsabili del meetup martinese,  sono significativamente aumentate le dimensioni dell’area interessata dall’allagamento da acque reflue, fenomeno oramai persistente in quella zona, che risulta essere ancor maggiormente danneggiata a seguito di precipitazioni meteoriche.
Martina in Movimento chiede pertanto “se le autorità preposte debbano, in ottemperanza alla normativa vigente, emanare dei provvedimenti atti a salvaguardare l’igiene e la salute pubblica, possibilmente anche vietando nei terreni adiacenti le colture destinate all’uso alimentare”. Viene segnalato, inoltre, “il contestuale cedimento di un muretto in pietra lungo la strada statale 172: questa ulteriore situazione, data la precarietà del suddetto, costituisce un potenziale pericolo per gli utenti della strada”.

© 2016, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here