Il Segretario PD Cisternino, Roberto Pinto

Non si smorza lo scontro sulle tariffe TARI 2016 a Cisternino.

Dopo le precise accuse dei giorni scorsi (http://invalleditria.eu/cisternino-caos-tariffe-tari-2016-pinto-gravi-responsabilita-dellamministrazione-convertini/), il Segretario del Partito Democratico di Cisternino, Roberto Pinto, torna sul tema e tramite Facebook incalza:

“L’amministrazione, non informando tempestivamente i cittadini riguardo all’ordinanza del TAR e ai suoi effetti, ha leso il rapporto di fiducia che deve sempre esistere tra i cittadini contribuenti e l’amministrazione.

Non una parola in merito alla sospensione del pagamento è stata pronunciata ieri sera durante il partecipato Consiglio comunale, tanto che molti cittadini hanno pagato oggi l’ultima rata.

Solo alle 13:30 di oggi è stato pubblicato l’avviso sul sito istituzionale del Comune.

Si è atteso prima di fare cassa in barba alla decisioni dei giudici ed ai diritti dei cittadini.”

 

Intanto nella giornata di ieri, 31 gennaio 2016, è stata protocollata la missiva dei Consiglieri di opposizione Antonella Baccaro, Donato Baccaro, Aurora Grassi, Vito Zizzi e Lorenzo Perrini che richiede “che il Comune di Cisternino proceda con immediatezza alla rideterminazione delle somme dovute dai cittadini quale tributo TARI, onde permettere agli stessi il pagamento dell’eventuale residuo dovuto o il rimborso per le somme indebitamente già versate.”

 

Sviluppi e aggiornamenti sui canali del Gruppo PugliaPress

 

 

© 2017, Andrea Tarquilio. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here