Uccio De Santis e la sua “Orchestra da favola”  a Selva di Fasano con lo spettacolo “È una vita che faccio questa vita”. 

uccio web ridE’ proprio il caso di dirlo, da animatore di villaggio a mattatore nelle piazze di tutto il Sud Italia, e da qualche tempo anche del Bagaglino di Roma, passando per “La sai l’ultima”, che lo lanciò a livello nazionale nel 1997, e poi con le migliaia di barzellette del “Mudù”, sulle reti di Tele Norba, è una vota che Uccio De Santis fa questa vita. Ma il popolare attore comico pugliese ha anche fatto la sua apparizione sul grande schermo, con un discreto successo di pubblico nel suo film “Non me lo dire”, e anche con un ruolo ne “Le Barzellette” accanto a Gigi Proietti. Insomma, lo conosciamo tutti, Uccio De Santis, che lunedì sera torna “sul luogo del delitto”, in quella Valle d’Itria che lo ha visto sempre protagonista di grandi eventi, lui, barese di nascita e di estrazione, ma ormai cittadino della Puglia e del Sud.

“Della Puglia mi piace tutto – ci racconta Uccio  – Abbiamo il mare, la collina, la montagna, i colori e una splendida luce, ma abbiamo anche i trulli, l’enogastronomia e adesso anche lo spettacolo, grazie alla bellezza del territorio ma anche alle capacità dei pugliesi. Poi ti accorgi di quante cose importanti possiede la tua terra proprio quando ti sposti in altre parti d’Italia. Diciamo che, paradossalmente, non cambierei nulla della Puglia, perché altrimenti non sarebbe più la Puglia, no?”

Lo spettacolo 2014 è firmato dallo stesso Uccio e da Antonio De Santis. “È una vita che faccio questa vita”, si terrà lunedì 18 agosto alle ore 21 nel parco della Casina municipale, a Selva di Fasano, col patrocinio del Comune di Fasano e l’organizzazione de “La Casina”.
Uccio De Santis, mattatore della serata, sarà accompagnato sul palco da Antonella Genga per gli sketch e  dall’orchestra da “Favola” per le canzoni interpretate dallo stesso De Santis; una band composta da Joe Belviso (chitarra e voce), Gianni Binetti (sax), Donny Balice (tromba), Michele Ciavarella (percussioni), Daniela Desideri e Nicla Altomare (vocalist) e dai musicisti fasanesi Aquilino De Luca (tastiere) e Gianfranco Masi (batteria). Posti a sedere nello splendido scenario, immersi  nel verde della Casina Municipale di Selva di Fasano. Per info e prenotazioni 328.3212858. Divertimento garantito.

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here