Il nucleo antisofisticazione dei Carabinieri di Taranto, in concerto con il personale della locale ASL, hanno messo sotto sequestro e fatto chiudere nella giornata di ieri una gastronomia del rione Tamburi per la presenza nel deposito della stessa di circa 100 chili di merce avariata, addirittura ricoperta da muffe.
Un riscontro gravissimo, che ha fatto scattare i sigilli dopo l’immediata segnalazione della situazione al direttore del Servizio Igiene Alimenti e Protezione dell’Asl cittadina il quale, concordando con i dipendenti dell’Azienda sanitaria ed i militari del Nas, ha disposto l’immediata cessazione dell’attività commerciale. Gli alimenti ammuffiti sono stati resi inutilizzabili per la vendita al dettaglio.
Poco più di una settimana fa ad essere chiuso da Asl e Nas fu nel borgo antico il ristorante “La Sirenetta”. In quell’occasione, furono anche trovati numerosi scarafaggi sul pavimento

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here