Soddisfazione da parte degli organizzatori della terza edizione del “Villaggio di Babbo Natale”, organizzato dall’agenzia “E20idea”, in collaborazione con gli assessorati al Turismo e all’Ambiente del Comune di Martina Franca.

“Un villaggio da record”, lo hanno definito, ricordando che “per oltre un mese il centro storico di Martina Franca, ma anche le principali via dello shopping si sono riempite di musica e colore, offrendo a tutti la possibilità di vivere al meglio l’atmosfera natalizia”. Erano questi gli obbiettivi dichiarati alla vigilia, e “alla fine Martina ha festeggiato il Natale con uno scenario speciale, perfettamente calibrato” a quello architettonico naturale e “studiato per offrire ai cittadini e ai visitatori un clima di festa”. Poi è arrivata anche la neve, quella vera, “che ha reso davvero incantevole il paesaggio delle casette natalizie”.
Per quanto riguarda i numeri ufficiali, a fronte di 32 giorni di villaggio, è oggettivamente difficile fare una conta precisa. Oggettivamente  il villaggio, soprattutto nei fine settimana, “ha fatto registrare il pienone di gente e sono aumentati gli arrivi dei gruppi organizzati”. Gli organizzatori dichiarano che attraverso i canali ufficiali di comunicazione “sono arrivate richieste di supporto logistico per ben 30 gruppi organizzati, provenienti soprattutto dalla provincia di Bari, Foggia e qualcuno da fuori regione. Un segnale, questo, che indica chiaramente come la promozione fatta attraverso in tour operator è andata a buon fine. Sono state oltre 40 le casette montate lungo il percorso, dedicate alle shopping. Volutamente si è voluto dare spazio alla genialità degli artigiani locali e a proposte enogastronomiche di qualità. Sono aumentate le attrazioni per bambini. Si è puntato su eventi di qualità”.
“Possiamo essere soddisfatti – ha commentato a fine manifestazione il direttore artistico Marcello Leva – il tentativo di alzare la qualità dell’evento lo hanno notato tutti e ci sarà sicuramente da migliorare nei prossimi anni. Il numero delle persone giunte da ogni parte della regione, ma anche da fuori, è stato notevole, soprattutto nel primo periodo del Villaggio. Una leggera flessione si è registrata nella parte finale, a causa delle cattive condizioni atmosferiche. Nel complesso i numeri ci hanno dato ragione. Martina ha offerto uno scenario natalizio degno della sua importanza. Va ringraziata l’amministrazione comunale per il sostegno. Siamo certi che la città ha ottenuto un importante ritorno economico e questo dato va letto anche rispetto ad altre importanti realtà, dove i mercatini hanno miseramente chiuso i battenti dopo pochi giorni d’apertura. Se a Martina questo non è accaduto e se la gente ha scelto di venire qua il successo è di tutti”.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here