L’ufficio comunicazione del coordinamento martinese di Forza Italia, per mezzo di Mario Caroli, il quale rivolge applausi ironici all’amministrazione comunale, commentando l’ultimatum di Mep e le dichiarazione del post-emergenza neve
Di seguito le dichiarazioni del giovane esponente forzista.

Mentre i cittadini vengono massacrati dalle tasse comunali, inique ed errate, ed i servizi forniti in cambio sono medievali, siamo costretti ad assistere al gioco delle parti in seno all’amministrazione comunale. Il consigliere Antonio Martucci chiede l’ azzeramento della giunta. Dunque, cerchiamo di capire cosa sta succedendo: un consigliere di maggioranza chiede l’azzeramento di una giunta nella quale il proprio partito ha come rappresentante il vicesindaco, ma su tale questione il sindaco preferisce irritualmente tacere, delegando a rispondere la segreteria di un partito. Il Pd , dal canto suo, ovviamente non risponde nel merito alle critiche , ma rilancia definendo la polemica strumentale alla candidatura alle regionali dello stesso Martucci e adombrando un suo “eccessivo” interesse per l’assessorato all’urbanistica. Lo stesso consigliere sta per denunciare l’amministrazione di cui fa parte all’autorità giudiziaria ordinaria e contabile per l’irregolarità del noto Applaus”concorsino”, trasformato in “concorsone”, che per il Comune è invece regolarissimo. Ci chiediamo se con questa mole di assunzioni l’amministrazione sarà a breve nelle condizioni, come propaganda da tempo, di internalizzare il servizio tributi così da liberarsi definitivamente della Soget. Apprendiamo con piacere che finalmente nel prossimo consiglio comunale si tratterà l’ordine del giorno presentato dall’opposizione relativa alle disfunzioni nella gestione della neve di fine anno. A questo proposito, per chiudere con un sorriso, crediamo resterà a futura memoria il comunicato del Pd sui disservizi del caso neve, nel quale, dopo aver definito l’opposizione “vile e disfattista”, si affermava : ” … non possiamo che essere soddisfatti dell’operato dell’amministrazione e grati al Sindaco, Franco Ancona, per quello che ha fatto”. I martinesi, che hanno forte il senso di gratitudine e soprattutto quello dell’ umorismo, stanno ancora “applaudendo”.

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here