Antiquariato in Valle d’Itria: ottanta espositori giunti da tutta Italia per la mostra-mercato dall’8 al 16 agosto

sgarbi nel 2011È stata presentata stamattina, giovedì 6 agosto, presso Ristorante “La Rotonda” di Martina Franca, la XIV Edizione di “Antiquariato in Valle d’Itria”, Mostra e Mercato di Antiquariato e Modernariato che si svolgerà a partire da sabato 8 Agosto presso l’Istituto Comprensivo “G. Marconi” di Martina Franca.
Di seguito il resoconto a cura dell’ufficio stampa della manifestazione
“Ormai ci avviciniamo ai quindici anni di manifestazione – ha affermato il presidente dell’Arca Promoter Nicola Lorusso -, prossimi a un traguardo importante e che ci inorgoglisce se pensiamo al costante lavoro svolto in questi anni. L’organizzazione dell’edizione che parte sabato, e che si appresta a terminare domenica 16, ha comportato un maggiore carico di impegno per la nostra Associazione, pur riconoscendo che i risultati positivi conseguiti in questi anni, hanno permesso di consolidare il nome dell’evento sull’intero territorio nazionale, rendendo in questo modo più agevole la ricerca degli espositori, selezionati  come sempre per qualità dei propri prodotti”
Il vicepresidente Raffaele Chiarelli ha invece illustrato i dettagli di questa quattordicesima edizione: “La formula della manifestazione, da noi ritenuta vincente, è stata confermata anche quest’anno: gli ottanta espositori provenienti da Piemonte, Umbria, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Puglia saranno suddivisi tra l’area interna al plesso scolastico e l’antistante Piazza Marconi. Nell’Istituto Comprensivo “Marconi” saranno posizionati i prodotti di maggiore qualità della Mostra, con arredi, tele e oggetti risalenti al periodo compreso tra il Cinquecento e i primi del secolo scorso. Sempre in questa zona sarà possibile osservare anche pregiate riproduzioni di maestri artigiani. Piazza Marconi, invece, sarà caratterizzata dai tradizionali banchi che animano i mercatini domenicali, spesso ricchi di oggetti di piccola taglia appartenenti al genere vintage”.
da sx - Nicola Lorusso, presidente Arca Promoter, e Raffaele Chiarelli, vicepresidente Arca PromoterMolteplici i messaggi di saluto pervenuti. L’onorevole Gianfranco Chiarelli, membro della Camera dei Deputati, ha affermato che l’ “[…] aver raggiunto il traguardo del 14^ anno di presenza della mostra mercato dell’antiquariato e modernariato, rappresenta già in sé un elemento che qualifica l’evento tra le espressioni di eccellenza del nostro territorio. Al dato temporale si aggiunge quello della qualità dell’evento che, testimoniato anche dalla attenzione ricevuta da parte di illustri esperti d’arte, è sicuramente di livello altissimo. Agli aspetti più strettamente culturali si somma anche l’attrattiva di tipo turistico che, per una città come Martina Franca, rappresenta uno dei più importanti  assi di sviluppo. […]”
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha riconosciuto che si tratta di un “[…] evento ormai consolidato tra gli appuntamenti estivi della nostra Regione e che quest’anno taglia il traguardo del suo quattordicesimo anno. L’Arte e la Cultura, che costituiscono due valori fondamentali su cui si fonda la manifestazione organizzata dall’Arca Promoter, consentiranno anche quest’anno a tutti i visitatori di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze, stimolati dalla curiosità verso gli arredi e le opere d’arte che da sempre nobilitano l’evento e una Città che trasmette Cultura come Martina Franca. Sono sicuro che le esposizioni che dall’ultimo Cinquecento arrivano sino ai primi anni del secolo scorso offriranno la possibilità di un salto nel passato, grazie a una campionaria eterogenea e vasta, come dimostrano gli ottanta espositori attesi. […]”
Infine il Sindaco di Martina Franca Franco Ancona si è congratulato con l’Arca Promoter perché l’evento “[…] si conferma uno degli appuntamenti  più attesi della città di Martina Franca per la qualità delle esposizioni. Il crescente numero degli espositori, proveniente da tutta Italia,  dal Piemonte alla Sicilia, passando per Lazio e Campania, testimoniano l’impegno profuso dall’Arca Promoter nell’organizzare un evento che, sono certo, porterà nella nostra città centinaia di appassionati. […]”

(foto tratta dal sito http://www.arcapromoter.it/)

 

© 2015, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here