L’associazione di promozione culturale si offre di “adottare” le attività commerciali e i cittadini per contribuire al raggiungimento della quota prevista di raccolta differenziata entro fine mese per non pagare l’ecotassa
Di seguito il comunicato stampa con i dettagli dell’iniziativa promossa dai soci dell’associazione che aderiscono così alla campagna lanciata dall’amministrazione comunale

L’Associazione ‘Un’altra Martina’ è impegnata continuamente per la sensibilizzazione sulle tematiche ambientali. Le partecipazioni convinte e solidali alle Giornate dell’Ambiente e del Riciclo, il continuo monitoraggio del territorio attraverso la campagna ‘Differenti o Deficienti’, la realizzazione di spot e cortometraggi di sensibilizzazione mostrano la volontà di agire direttamente ‘in campo’ per un cambio di mentalità nella popolazione martinese. Per quanto concerne la campagna per arrivare al 12% di differenziata a giugno, percentuale che porterebbe il Comune di Martina Franca e quindi tutti i cittadini a risparmiare 400mila euro di Ecotassa, ‘Un’altra Martina’ ha già adottato alcune attività commerciali per il conferimento del materiale differenziato. Inoltre, in stretto contatto con le associazioni Martina 3 e Legambiente sta attuando una sensibilizzazione mirata e continua nel tessuto sociale attraverso opera di volantinaggio e comunicazione. Il monitoraggio del territorio è strettamente legato ai temi ambientali: riteniamo che segnalare, come già in corso, i trasgressori alle autorità competenti sia doveroso nei confronti dei cittadini che con grande disponibilità stanno partecipando alle raccolte straordinarie negli ecopunti aggiuntivi predisposti dall’Amministrazione oltre che nelle ‘Giornate del Riciclo’ che ogni domenica permettono a tantissimi cittadini di conferire i loro rifiuti. Preghiamo quindi tutti i cittadini che avessero bisogno di informazioni o le attività che intendono essere ‘adottate’ di contattare l’Associazione inviando una mail a unaltramartina@gmail.com o chiamando il numero 3283422272. Per le segnalazioni fotografiche inerenti all’abbandono indiscriminato di rifiuti nel territorio martinese potrà essere utilizzata la mail (indicando il luogo in cui sono stati rinvenuti gli stessi) o il gruppo Facebook ‘Differenti o Deficienti’. Siamo convinti che le autorità e l’Amministrazione debbano vigilare sul territorio e sensibilizzare ma siamo ancor più convinti che i cittadini e le associazioni abbiano il dovere di agire sul campo per dare un supporto fattivo e continuo al raggiungimento di obiettivi non solo economici ma, soprattutto, ambientali.

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here