Un nuovo successo per il Made in Italy e per la Puglia: medaglia d’oro per il Caciocavallo Ubricano di Martina Franca agli International Cheese Awards.

caciocavallo_01Il prodotto di un noto caseificio martinese ha incassato un nuovo premio internazionale presso il più importante evento dedicato al formaggio in Gran Bretagna, uno dei più prestigiosi al mondo.

Gli International Cheese Awards si tengono dal 1897 a Nantwich, nel Cheshire, ed hanno visto quest’anno in gara oltre 4500 formaggi provenienti da tutto il mondo a rappresentare le tante anime dell’industria casearia mondiale. I formaggi sono stati giudicati e assaggiati da oltre 200 giudici, tra degustatori e addetti ai lavori.

Il Caciocavallo Ubriaco vincitore è definito innovativo e originale, prodotto in quantità limitata, risultato di una particolare tecnica di affinamento nel vino primitivo di Manduria che conferisce al formaggio morbidezza e colore paglierino e aggiunge sentori speziati, di marasca, di frutti rossi e frutta secca.

Il premio vinto agli International Cheese Awards segue di poche settimane la vittoria di un altro formaggio prodotto dallo stesso noto caseificio pugliese, il Caciocavallo della Massaia, al prestigioso concorso ALMA Caseus 2014 organizzato a Parma dal più autorevole centro di formazione per l’arte culinaria italiana nel mondo. Il Caciocavallo della Massaia è prodotto con una particolarissima miscela di latte ovino, caprino e vaccino appositamente selezionati.

L’eccellente qualità dei formaggi dei fratelli Colucci, prodotti in quantità limitata per il mercato locale e per gli appassionati, è il risultato della sperimentazione di tecniche nuove di affinamento e produzione, rigorosamente artigianali, dell’abile manualità dei casari e dell’esperienza nella scelta del giusto periodo e della qualità del latte utilizzato per la produzione, che proviene da allevamenti selezionati della Murgia.

 “Siamo molto soddisfatti dello splendido risultato e dell’ottimo momento che sta attraversando la nostra azienda. – hanno dichiarato Giovanni e Vincenzo Colucci – Vogliamo continuare nella stessa direzione, investendo sulla qualità dei prodotti e sul lavoro artigiano, e cercando nuove strade nel solco della tradizione.”

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here