Alberobello: ammesso dalla Regione il progetto del Comune
alberobello panoramaL’amministrazione comunale della città dei trulli comunica che il progetto presentato dal Comune di Alberobello aè stato mmesso al finanziamento della Regione Puglia.
Il Comune era stato invitato a presentare un progetto di recupero, restauro, e valorizzazione oggi ammesso al finanziamento nell’ambito del Programma Quadro Rafforzato “Beni ed Attività Culturali”- Fondo di Sviluppo e Coesione 2007/2013, riguardante beni culturali, immobili e mobili, di interesse artistico e storico, appartenente agli enti pubblici locali territoriali dellaRegione Puglia. Un milione di euro è l’ammontare destinato al Comune di Alberobello dalla commissione di valutazione delle istanze pervenute. Ben 48 i progetti presentati.   Il Comune di Alberobello come noto è sito Unesco dal 1996. Il Piano di Gestione per il sito Unesco “Trulli”individua tra le linee strategiche la tutela del territorio al fine di mantenere l’integrità delle zone monumentali, la fruibilità del sito ed il potenziamento del turismo culturale da attuarsi con la creazione di servizi e spazi dedicati, strutture funzionali di alta qualità progettuale integrate con il sito. L’intervento di recupero ammesso al finanziamento ben si inserisce in quelle che sono le politiche di marketing territoriale poste in essere dal Comune di Alberobello . E’ infatti prevista l’attuazione di un insieme articolato di opere finalizzate alla conservazione e qualificazione delle aree pubbliche interne alla zona monumentale, al miglioramento e potenziamento della dotazione di impianti e beni strumentali con adeguamento agli standard di sicurezza, oltre che di fruibilità da parte di soggetti disabili. L’insieme delle proposte è stata coordinata per indirizzare le opere di recupero verso la valorizzazione del patrimonio culturale oltre che offrire risposte adeguate alla iniziative integrate di diversificazione della fruizione turistica del sito di interesse mondiale.

Tra gli intereventi di significativo valore: l’interramento delle reti di sottoservizi lungo le arterie pedonali più rappresentative del Rione Monti (linea elettrice, linee telefoniche, linee di alimentazione della pubblica illuminazione, reti per la connessione multimediale), l’ interramento delle reti e ripavimentazione di Largo Martellotta e tutta la sua prosecuzione verso via Brigata Regina e via Duca degli Abruzzi, l’intervento di miglioramento estetico- funzionale della piazza prospiciente l’edificio dell’ex mercato coperto attualmente adibita a parcheggio.

© 2016, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here