La capitale dei trulli occupa il 49° posto, mentre il capoluogo salentino è al 36° posto, nella speciale classifica stilata dal motore di ricerca Trivago che prende in considerazione le città con almeno 50 hotel e 150 recensioni, facendo un calcolo tra prezzo medio delle strutture e le recensioni ricevute.
In pratica, secondo questa speciale graduatoria, il Best Value City Index 2015, tra le prime cento mete al mondo da visitare nel 2015 ci sono le due località pugliesi, diverse per caratteristiche ma simili per accoglienza e offerta turistica.

Dalla Cina al Perù, da Taiwan al Regno Unito trivago, il motore di ricerca hotel più grande al mondo, presenta il Best Value City Index 2015, ovvero la classifica delle 100 città da visitare nell’anno nuovo per l’ottimo rapporto tra qualità e prezzo medio degli hotel. Trionfo Made in Puglia che quest’anno vede nella top 50 ben 2 delle sue rappresentanti ovvero la barocca Lecce, con un indice di 95,13% e la Capitale dei Trulli, Alberobello, al 49° posto con il 94,57%. Le città si sono inserite nella classifica delle 100 mete al mondo con miglior rapporto tra qualità e prezzo medio delle strutture ricettive, diventando un ottimo suggerimento di viaggio per l’anno prossimo. Nella seconda edizione della classifica, che prende in considerazione diversi parametri tra cui il numero minimo di hotel per città e la valutazione minima delle strutture ricettive in quelle città, trionfa Mostar in Bosnia & Erzegovina con un rapporto tra qualità degli hotel e il loro prezzo medio che arriva a 97,37%. Nella città bosniaca, patrimonio dell’UNESCO per il famoso ponte ottomano “Stari Most” o Ponte Vecchio distrutto nel 1993 durante la guerra in ex Jugoslavia, si può soggiornare a una media di 49€ a notte. Seconda in classifica Novi Sad, in Serbia, con un indice del 97,18% seguita da Lijiang in Cina, Plovdiv in Bulgaria che, assieme a Matera, è stata votata Capitale della cultura per il 2019 e Szeged in Ungheria a chiudere la top 5.

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here