Nel tardo pomeriggio di ieri sul treno regionale Lecce-Bari un un poliziotto in forza all’Ufficio Prevenzione Generale Sezione Volanti, mentre si recava verso il capoluogo barese per prendere servizio, ha bloccato ed arrestato un uomo, 41enne, resosi responsabile di tentata rapina, lesioni personali e porto abusivo di strumenti atti ad offendere.

polizia_arrestoL’agente aveva notato sul treno un giovane viaggiatore ferito al collo.  Gli ha chiesto subito spiegazioni, ed ha ha appreso che il ragazzo era stato poco era avvicinato e aggredito da un uomo, probabilmente ubriaco, il quale dopo avergli chiesto il telefono cellulare, a suo dire per effettuare una chiamata, al rifiuto del ragazzo, lo aveva ferito al collo con un coltello che nascondeva nella mano destra. L’agente, individuato il responsabile dell’aggressione attraverso le indicazioni fornite dalla vittima, lo ha bloccato e identificato. All’arrivo del treno nella stazione di Bari Centrale, unitamente al personale della Polfer, l’uomo è stato tratto in arresto e accompagnato presso i locali uffici di Polizia. Dopo le formalità di rito,  il 41enne è stato condotto presso la propria abitazione, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, a disposizione dell’A.G. procedente.

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here