Approfondimenti storici,  nuovi percorsi esperienziali, scambi interculturali, sono i temi che hanno appassionato una delegazione straniera di 21 rappresentanti di associazioni provenienti da Polonia, Lettonia, Cipro, Turchia e Romania, in visita/studio ad Alberobello ricevuta dal sindaco Michele Longo e dal vice sindaco Daniela Salamida, e coordinati dall’associazione culturale Fatalamanga23.

Due le figure storiche approfondite: Giangirolamo II Acquaviva y Aragona più noto come il Guercio di Puglia e Gualtieri VI di Brienne conosciuto come il Duca d’Atene, personaggi dell’antichità accomunati dal senso del viaggio che fa incontrare persone e conoscere paesi. Il territorio locale è stato compreso attraverso esperienze itineranti nei luoghi e conoscenze dirette delle antiche piante spontanee curative e aromatiche, spesso dimenticate, nella Chiesa di Barsento Paolo Erba; della ruralità della masseria didattica Perrini, che costituiscono le radici della cultura e delle tradizioni della Puglia.

Il progetto che ha consentito gli scambi interculturali è ‘Learning through Time: Living History for Life Long Learning’ ideato dall’associazione polacca Instytut Działań Twórczych, promosso e finanziato dall’Agenzia nazionale LLP Italia (Life Long Programme), ed inserito nel programma europeo dei Partenariati di Apprendimento Grundtvig.

Le associazioni europee che hanno partecipato al progetto sono: Instytut Działań Twórczych ( Polonia), Επιμορφωτικα Λαρνακας Κεντρον Αγιου Λαζαρου (Cipro), Biedriba “NVO OZOLS” (Lettonia), Gedikören Köyü Kültür ve Dayanişma Derneği (Turchia), Asociatia Educational – Ecologica Ecotransilvania ( Romania).

(nella foto di repertorio: il sindaco Longo e la vice-sindaco Salamida)

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here