Il GAL Valle d’Itria, in collaborazione con il CEA – Centro di Educazione Ambientale di Cisternino – e la Cooperativa Serapia, organizza un programma di appuntamenti alla scoperta del bel paesaggio e della cultura frantoiana del territorio di Martina Franca, Cisternino e Locorotondo.
Il prossimo appuntamento porterà alla conoscenza di una masseria storica e di un bosco a dir poco suggestivo. Una passeggiata naturalistica tra chiome di fragno e canti di usignoli, nei dintorni di Masseria Mangiato, storica masseria della Murgia dei trulli, in territorio di Martina Franca, seppure a pochi chilometri dall’abitato di Alberobello. Dopo aver visitato la masseria si procederà lungo i sentieri che si sviluppano nel bosco, dove scopriremo le piante presenti e i loro usi nella tradizione popolare, nonché gli animali che popolano la zona. Daremo vita ad un laboratorio per riconoscere i canti degli uccelli, tra cui i melodiosi gorgheggi degli usignoli. L’iniziativa si inserisce nella quinta edizione di Cultivar, che si terrà a Masseria Mangiato dal 30 maggio al 1 giugno e sarà dedicata al tema della “Dieta Mediterranea”. L’escursione avrà inizio alle ore 17.30, punto di ritrovo all’interno della Masseria, dinanzi allo stand del Parco Dune Costiere, dove sarà presente la cooperativa Serapia. Si consiglia di indossare scarpe da ginnastica e di​ vestire comodi. La partecipazione è gratuita. Per info e prenotazioni: 366 5999514 – info@cooperativaserapia.it

© 2014, redazione. All rights reserved.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here